Notizia Oggi

Stampa Home

VIDEO: Barberis Canonico: ci sono giovani che rinunciano a 3mila euro al mese

Intervista di Klaus Davi
Articolo pubblicato il 29-04-2017 alle ore 12:57:15
Barberis Canonico: ci sono giovani che rinunciano a 3mila euro al mese 3
Barberis Canonico: ci sono giovani che rinunciano a 3mila euro al mese 3

È il  più antico lanificio Italiano, con 1300 clienti, tra cui tutto il gotha delle griffe e delle sartorie di lusso. I loro tessuti sono stati indossati da Gianni Agnelli, George Bush è Hu Jintao. 13 generazioni e un archivio storico dei tessuti di tendenza, dall’800 in poi. Eppure fanno fatica a trovare informatici su piazza. Sembra incredibile che, in un paese con il tasso di disoccupazione del 40 per cento, ci possano essere giovani che rinunciano a impieghi specializzati che li porterebbero a guadagnare anche 3000 euro al mese. A raccontarlo davanti alle telecamere di Klaus Davi, che sta conducendo una inchiesta sul Made in Italy è l’ingegnere Alessandro Barberis Canonico, amministratore del Lanificio Vitale Barberis Canonico di Pratrivero. Un'interessanter riflessione sulle opportunità che oggi può dare il settore manifatturiero. Senza dover andare all'estero.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...