Notizia Oggi

Stampa Home

Varallo, alla Contrada del burro diventa la strada dell'artigianato

Nel cuore di Varallo
Articolo pubblicato il 22-11-2017 alle ore 13:30:49
Varallo, alla Contrada del burro diventa la strada dell'artigianato 1
Varallo, alla Contrada del burro diventa la strada dell'artigianato 1

La "Contrada del burro" a Varallo avrà un nuovo volto. Tornerà a essere animata grazie all’impegno dei commercianti dell’associazione “Vecchie Contrade” che hanno ottenuto dai padroni degli edifici che qui si affacciano la possibilità di usufruire degli spazi che un tempo ospitavano negozi e attività commerciali di vario genere per portare avanti il proprio progetto. L’idea alla base è quella di istituire un polo per la promozione dell’artigianato locale e dei prodotti del territorio. Negli spazi recuperati, anche grazie all’aiuto del Comune che ha voluto sostenere l’impegno del sodalizio fornendo la manodopera e i materiali necessari per gli interventi, verranno ospitati solo artigiani e produttori locali che potranno così usufruire di una vetrina per far conoscere i propri prodotti e commercializzarli. «Si tratta - spiega Anna Torri, presidente del sodalizio - di un’iniziativa nata dall’appello lanciato tempo fa dal sindaco Eraldo Botta affinché i proprietari degli edifici del centro storico riportassero all’antico splendore e rendessero fruibili gli spazi qui collocati. La nostra associazione ha così deciso di attivarsi e di interpellare uno a uno i proprietari degli stabili per procedere con i lavori di recupero resi possibili grazie anche al Comune che ci ha fornito la manodopera attraverso coloro che operano nell’ambito dei lavori socialmente utili e il materiale necessario per l’impresa. Gli spazi risistemati verranno affittati ad artisti, artigiani e produttori che ogni fine settimana animeranno con la loro presenza questa antica e preziosa via di Varallo. Con i soldi ricavati dagli affitti è nostro intento restituire il denaro che il Comune ha anticipato in modo da non gravare sulla collettività».

L’inaugurazione avverrà nel primo fine settimana di dicembre e gli espositori che hanno aderito al progetto sono già una ventina. Per l’occasione lacontrada si presenterà addobbata per rendere l’atmosfera più natalizia e sarà dotata di una nuova illuminazione e inoltre verranno ospitati eventi di vario genere che spazieranno dalla musica al teatro il tutto per riportare a una nuova vita e vitalità in una delle zone più suggestive della città. «Ci saranno - conclude Torri - grandi sorprese per tutti e per quest’anno tutti i negozianti si sono uniti per presentare una decorazione natalizia diversa rispetto agli anni scorsi».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...