Notizia Oggi

Stampa Home

Trent'anni di attività per il Judo Gattinara

Traguardi per il sodalizio sportivo
Articolo pubblicato il 10-08-2017 alle ore 10:34:26
Anche l’amministrazione comunale alla festa per i trent’anni del Judo
Gattinara
Anche l’amministrazione comunale alla festa per i trent’anni del Judo Gattinara

Il Judo Gattinara ha spento le sue prime 30 candeline. L’associazione, nata nel 1986, ha celebrato anche i sessant’anni di insegnamento del maestro Aldo Fantini. A 83 anni, il maestro continua ad allenarsi regolarmente due volte a settimana. A ripercorrere la storia del sodalizio è l’allenatore Gianluca Valeri: «Il maestro ha cominciato a praticare judo nel 1956 – racconta – ha praticato nel Novarese e a Milano, per poi fondare la palestra di Gattinara. Nel frattempo, è stato un agonista di alto livello». Valeri si è inserito intorno al 2000 e la scuola procede con successo: gli iscritti superano la cinquantina. «I trenta sono un numero importante e per l’occasione abbiamo richiamato i vecchi atleti – racconta – c’erano persone che non si vedevano da molti anni ed è stato bello rincontrarsi». L’associazione ha ricevuto un riconoscimento da parte della direzione provinciale e dal comitato regionale per la lunga attività svolta.

Fra i risultati di prestigio, non si possono dimenticare quelli conseguiti da Michele Valeri, allievo nonché figlio di Gianluca. Il ragazzo, da cinque anni, si è sempre qualificato nelle finali dei campionati italiani, raggiungendo nel 2014 il secondo posto come esordiente nella fascia under 15. Anche quest’anno il giovane atleta si è distinto con un settimo posto all’European Cup in Spagna, mentre ai campionati italiani ha conquistato il secondo posto fra i cadetti. Anche la sorella Chiara, cinque anni fa, si è qualificata per i campionati italiani.

Fra gli appuntamenti più importanti organizzati dai judoka gattinaresi, spicca il ritiro di inizio anno a Varallo, in auge da dieci anni. L’evento porta in Valsesia oltre cento atleti, fra cui sono passati molti nomi importanti dello sport, come l’olimpionico Fabio Basile. Da citare anche il trofeo “Città di Gattinara”, organizzato da tre anni, che vede affrontarsi atleti di alto livello provenienti da varie regioni italiane.

Il Judo Gattinara si allena al lunedì e al giovedì nella palestra delle scuole di via Gorizia, suddividendo gli atleti in tre fasce di età: possono partecipare anche i più piccoli fin dalla scuola materna. «I ragazzi che praticano attività sportiva fin da piccoli sviluppano molte competenze, soprattutto in ambito motorio – osserva Valeri – in una palestra di judo c’è poi molto contatto, quindi diventa un modo di socializzare, ed è positivo per l’autostima: ci sono esercizi complicati che si raggiungono per gradi, durante i quali il bambino diventa conscio delle sue capacità fisiche».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...