Notizia Oggi

Stampa Home

Serravalle, la Pabv ha premiato i suoi volontari

Articolo pubblicato il 11-12-2017 alle ore 13:35:07
Serravalle, la Pabv ha premiato i suoi volontari 3
Serravalle, la Pabv ha premiato i suoi volontari 3

Un’occasione per scambiarsi gli auguri, ma anche per premiare l’impegno dei volontari all’interno del gruppo: appuntamento importante sabato 2 per la Pubblica Assistenza Bassa Valsesia. Il gruppo guidato da Marco Milanini si è ritrovato al ristorante Casa Galloni di Borgosesia per scambiarsi gli auguri natalizi, ma non solo. Nel corso della serata il direttivo ha consegnato riconoscimenti a coloro che da più anni collaborano nelle diverse attività del sodalizio e ai nuovi volontari. Hanno ricevuto una targhetta per il loro impegno in Pabv: Concettina Di Cataldi e Mauro Angioni, nel sodalizio da 10 anni. Sono state consegnate targhette anche a Luca Milanini, Roberto Pozzato e Maura Dosso, che da 5 anni si mettono a disposizione del gruppo. Oltre alla premiazione dei componenti che da più tempo collaborano nelle iniziative della Pabv, sono stati consegnati gli attestati a coloro che lo scorso anno hanno frequentato il corso da soccorritori. Sono diventati parte della squadra serravallese: Cosimo Barricelli, Claudia Inglese, Francesca Forestieri, Monica Cerri, Rossano Trombin e Raffaella Biglia. Durante la cerimonia i componenti del direttivo hanno anche consegnato gli attestati ufficiali ad alcuni volontari che hanno conseguito negli anni scorsi il corso di guida sicura e da soccorritori. Sono stati premiati: Alessandro Cerei, Mohamed Salam, Alessia Astolfi, Alberto Colombo, Maria Rosa Rheo, Maurizio Spanu e Rossano Trombin. Infine un piccolo dono è stato consegnato a Alexandra Gozena e Antonio Bragagna, nuovi volontari che dopo una esperienza in Croce Rossa ora sono diventati parte della realtà serravallese. «Vi ringraziamo per la vostra collaborazione – ha sottolineato nel corso della serata il presidente –. Il contributo di ciascuno di voi è prezioso per la nostra realtà».

L’appuntamento è proseguito con un momento conviviale.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...