Notizia Oggi

Stampa Home

Serravalle, raccolti 500 euro per l’ospedale

Iniziativa organizzata nelle sale di via Bellaria
Articolo pubblicato il 06-11-2017 alle ore 20:25:47
Serravalle, raccolti 500 euro per l’ospedale 1
Serravalle, raccolti 500 euro per l’ospedale 1

 Con un torneo di burraco raccolti 500 euro per le spese di alcuni macchinari dell'ospedale di Borgosesia. Il Centro incontro anziani di Serravalle, guidato da Pippo Santoni, in collaborazione con l’associazione valsesiana Igea, ha proposto un appuntamento dedicato agli appassionati del tradizionale gioco di carte lo scorso fine settimana. Pochi giorni fa  le sale di via Bellaria si sono riempite di partecipanti al torneo. All’evento hanno preso parte oltre 50 persone. «I partecipanti sono stati esattamente 58 - spiega il presidente Santoni -. Abbiamo raccolto 580 euro, ma Igea ha voluto offrire il rinfresco. In totale dunque sono stati devoluti al gruppo di volontariato 490 euro».

I fondi serviranno per sostenere le spese di alcuni macchinari dell’ospedale di Borgosesia. «I referenti di Igea hanno inoltre annunciato che alcuni medici si metteranno a disposizione per alcune visite - prosegue Santoni -. Nel complesso è stata proprio una bella iniziativa».

A vincere il torneo sono stati Luciano Marcon e Rudi Avondino, seguiti da Miriam Scassola e Gianni Gioira, e da Pia Benvenuto e Leda Carnaccia. 

«Un ringraziamento doveroso va a tutti coloro che hanno voluto prendere parte all’iniziativa e naturalmente un ringraziamento va agli sponsor che hanno collaborato per la buona riuscita della manifestazione. Senza l’aiuto delle aziende e delle attività commerciali - conclude il presidente del Cias - non saremmo riusciti a proporre questo evento benefico molto importante. E ora ci prepariamo per le prossime attività».

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...