Notizia Oggi

Stampa Home

Serravalle raccoglie fondi in memoria di don Pietro Lupo

Articolo pubblicato il 22-01-2018 alle ore 18:46:17
Serravalle raccoglie fondi in memoria di don Pietro Lupo 3
Serravalle raccoglie fondi in memoria di don Pietro Lupo 3

Un nuovo volto per la chiesa parrocchiale di Vintebbio, in memoria di don Pietro Lupo. È iniziata nei giorni scorsi, infatti, una raccolta fondi dedicata alla figura del sacerdote, finalizzata a ristrutturare l’edificio di culto della frazione. Durante la cerimonia funebre dello storico parrroco era stato don Ambrogio Asei Dantoni a comunicare che le offerte raccolte durante la messa sarebbero state utilizzate per alcuni interventi nell’edificio vintebbiese in ricordo del sacerdote scomparso. Pochi giorni fa sul foglietto parrocchiale è stato reso noto che i fondi raccolti per queste opere ammontano a 445 euro. Cifra che non basta però per risanare l’antica struttura presente all’ingresso del paese. «Ringraziamo tutti coloro che hanno dato il loro contributo - spiega don Asei Dantoni -, purtroppo pensiamo che i costi siano particolarmente ingenti. Ci sono molti interventi urgenti da fare ed ora è arrivato il momento di dare il nostro contributo alla chiesa di Vintebbio che ci chiede proprio un sostegno».

L’intenzione è quella di partire dalla copertura. «E’ necessario innanzitutto concentrarsi sul tetto – prosegue il parrocco di Serravalle -. Purtroppo attualmente quando piove si creano delle infiltrazioni che sono dannose per la struttura, quindi bisogna assolutamente intervenire».

In un secondo momento si vorrebbe concentrare la manutenzione sul retro dell’altare. «Sarebbe utile intervenire nella parte che in passato veniva utilizzata come oratorio - sottolinea il sacerdote -. L’obiettivo è dare un nuovo volto alle sale e nello stesso tempo ridare nuova vita a quegli spazi». Il tutto in nome di don Pietro Lupo. «Come era stato annunciato durante il funerale, l’idea è proprio quella di realizzare gli interventi in ricordo di colui che per tanti anni è stato parroco delle frazioni di Vintebbio, Piane e Bornate - prosegue don Ambrogio -. Chi dunque volesse darci un aiuto sarà sicuramente ben accetto».

Per ora non è dato sapere la cifra necessaria per la manutenzione e i tempi per la manutenzione. «Sinceramente non abbiamo ancora un’idea precisa dal punto di vista economico e tempistico, gli interventi da portare avanti sono numerosi e richiederanno, secondo me, non poco tempo  – evidenza don Ambrogio -. Dobbiamo ancora redigere un progetto, io credo comunque che le opere da realizzare possano richiedere molte risorse».

Chi dunque volesse contribuire potrà rivolgersi direttamente alla parrocchia di Serravalle. «Ringraziamo fin da ora chi vorrà offrire un aiuto – conclude il sacerdote –. Accetteremo ben volentieri ogni offerta». 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Più letti

I più letti

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...