Notizia Oggi

Stampa Home

Romagnano, nel fine settimana tornano i sapori di strada

La manifestazione sabato e domenica
Articolo pubblicato il 24-11-2017 alle ore 12:48:21
Romagnano, nel fine settimana tornano i sapori di strada  1
Romagnano, nel fine settimana tornano i sapori di strada 1

 "Assaggia l'Italia" approda nel fine settimana a Romagnano. L’evento che coinvolgerà il paese per la terza edizione autunnale - prevede la presenza di numerosi food truck (una ventina, per la precisione) provenienti da diverse regioni italiane e anche da fuori confine. Uno straordinario percorso nell’atmosfera natalizia, resa magica dagli elfi e dai giocolieri di “Slow Christmas”, che porterà a Romagnano un appuntamento apprezzato, consolidato e soprattutto da gustare, meglio ancora se in compagnia. Si tratta infatti di un evento ideale per famiglie e gruppi di amici, di qualunque età.

In piazza Libertà ci si potrà deliziare con cibi da strada di indiscutibile qualità e strepitose birre, sia di tipo artigianale che di provenienza americana.
Sabato e domenica (con inizio e fine, sia sabato che domenica, rispettivamente alle 11 e alle 22) residenti e curiosi avranno l’opportunità di “conoscere” il più famoso street food proveniente da molti angoli d’Italia e non solo. Ecco, nello specifico, quali cibi si potranno trovare a Romagnano: panini peruviani, panzerotti pugliesi, patatine fritte, pizza fritta, piadine e taglieri di salami e formaggi, prodotti toscani come la focaccia ripiena di porchetta, squisiti dolci monoporzione tutti da assaggiare (e magari da bissare), crêpes, specialità siciliane, panini, hamburger e straccetti con la carne piemontese di Fassona, la polenta con la cucina tipica della nostra regione, il panuozzo campano, calamari e verdure fritte, il polpo alla brace, lo gnocco fritto, würstel di qualità, la pasta fresca, panini gourmet e gli gnocchi. I piatti potranno essere degustati sul posto o a casa con il servizio di asporto. Nel senso letterale dell’espressione: ce ne sarà per tutti i palati.
 

 

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...