Notizia Oggi

Stampa Home

Pray, l'asilo nido comunale passa le consegne al privato

In autunno il cambio della guardia
Articolo pubblicato il 19-05-2017 alle ore 15:32:18
Pray, l'asilo nido comunale passa le consegne al privato 3
Achille Burocco

Dopo alcuni rinvii, dovrebbe essere fissata per il mese di giugno l'inaugurazione del nuovo asilo nido montessoriano di Pray voluto dall’imprenditore Achille Burocco. Sarà un’inaugurazione, ma probabilmente non ancora un inizio delle attività, perché sul rilascio di tutte le autorizzazioni non è possibile fare previsioni sui tempi. Ci sarà quindi un periodo di “convivenza” con il nido comunale e poi si andrà avanti con un un’unica struttura privata.

La nuova struttura rimarrà privata per almeno un paio di anni, anche se l’imprenditore aveva proposto di donare l’immobile direttamente  al Comune.  «L’accordo è che l’asilo privato aziendale aprirà a giugno, poi ci sarà un momento di convivenza con la struttura pubblica e da settembre rimarrà soltanto l’asilo montessoriano - conferma il sindaco Gian Matteo Passuello -. La struttura sta ottenendo le varie autorizzazioni». L’imprenditore Burocco aveva proposto anche di donare l’immobile al Comune.

«E’ una via attualmente non percorribile - riprende -. Con una lettera abbiamo chiesto infatti che almeno per un paio di anni si proceda con una gestione in forma privata, anche perchè non sappiamo i costi di gestione della struttura». A carico dell’asilo nido aziendale saranno tutti i costi di gestione, mentre i ricavi saranno le rette applicate direttamente alle famiglie. Il Comune ha tuttavia previsto un contributo diretto alle famiglie con redditi Isee insufficienti, per aiutarle nel pagare le rette, se queste saranno più care delle attuali, per 3.200 euro a bilancio.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...