Notizia Oggi

Stampa Home

Lavori in corso a Quarona: si sistemano le strade in centro

Un secondo cantiere riguarderà le vie dove il manto è più dissestato
Articolo pubblicato il 12-11-2017 alle ore 13:32:25
Lavori in corso a Quarona: si sistemano le strade in centro 1
Lavori in corso a Quarona: si sistemano le strade in centro 1

Quarona rifà il manto di alcuni tratti stradali.  In particolare si sta risolvendo il vistoso “rattoppo” che, conseguenza di uno scavo per la posa di tubature per la rete del gas, si prolunga dalla stazione ferroviaria sino al municipio.

L'intervento è iniziato da via XX Settembre, dove il ripristino dell'asfalto è totale con la rimozione del manto usurato e la posa del nuovo; nei giorni di cantiere la strada resta chiusa alla viabilità. I lavori proseguiranno su corso Rolandi per concludersi su via Zignone: da oggi a mercoledì, se il meteo lo permetterà, ci sarà la chiusura parziale del tratto centrale di corso Rolandi con il transito su una sola corsia regolato da semaforo.

Nelle scorse settimane si è concretizzato il rifacimento della pavimentazione all’incrocio fra corso Rolandi e via Roma, quello caratterizzato dalla statua del “Babbio”, con la sostituzione del porfido deteriorato e la posa dell'asfalto. E, compreso nell'intervento, una seconda tranche riguarderà l'asfaltatura dei punti più compromessi della rete stradale: in particolare i tratti sono individuati nelle aree del Vico e di San Rocco, in via Sella. La tempistica dovrebbe garantire l'esecuzione entro fine anno, ma si dovranno fare i conti con le condizioni climatiche perchè un forte abbassamento delle temperature renderebbe vano il lavoro. Previsto anche il rifacimento di un attraversamento pedonale rialzato in piazza Libertà, in porfido, diventato sconnesso e pericoloso dal passaggio dei mezzi pesanti.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...