Notizia Oggi

Stampa Home

In bici per 82 chilometri: quasi pronta la ciclabile Borgo-Alagna

Verrà realizzato anche un Dvd illustrativo
Articolo pubblicato il 07-02-2017 alle ore 17:34:50
In bici per 82 chilometri: quasi pronta la ciclabile Borgo-Alagna  3
Borgosesia dall'alto

E’ ormai pronta al debutto la pista ciclopedonale della Valsesia, un'operazione coordinata dall’Unione montana che coinvolge una quindicina di Comuni con l’intento di collegare Borgosesia ad Alagna. Proprio nei giorni scorsi è stato emesso un avviso pubblico per informare i proprietari dei terreni toccati dall’intervento. L’Unione montana manterrà lo stato di fatto dei tracciati e della relativa segnaletica, provvedendo alla manutenzione dell’infrastruttura, nonché alla sua animazione e promozione. Il Comune provvederà al controllo del percorso ricadente sul proprio territorio e segnalerà all’Unione le necessità sui tratti specifici e potrà anch’esso intervenire nella manutenzione dei tratti di propria competenza. Tali fondi manterranno servitù di libero passaggio per pedoni e cicloturisti fino al 31 dicembre 2030. Fatta eccezione per i tratti già carrozzabili o ad uso promiscuo se esistenti, viene vietato il passaggio a qualsiasi veicolo motorizzato non autorizzato.

«La pista di fatto è stata realizzata - spiega il presidente dell’Unione montana Carlo Cerli -, ora si tratta di procedere con gli avvisi ai proprietari. E’ stata stretta anche una convenzione con i Comuni». Ci sarà una collaborazione: «Saranno gli enti territoriali a segnalare gli eventuali interventi da realizzare - spiega ancora Cerli -. Al momento la pista per la maggior parte utilizzabile, a breve sarà poi pubblicata una cartina con tutti i sentieri ed è nostra intenzione realizzare anche un Dvd dove spiegare nel dettaglio i percorsi inserendo poi anche le altre attrattive che si possono trovare sul percorso». Sono 82 i chilometri da percorrere. «La cartina darà tutte le informazioni del caso in modo che il turista sappia come muoversi - riprende Cerli -. Saranno date indicazioni anche sul tipo di percorso, se è adatto alla famiglia oppure se richiede una certa preparazione. A breve poi procederemo con l’installazione della cartellonistica lungo il tracciato».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...