Notizia Oggi

Stampa Home
Politica

I 5 Stelle schierati a favore dei dazi sul riso straniero

Nelle settimane scorse la protesta è arrivata a Roma
Articolo pubblicato il 28-04-2017 alle ore 18:32:09
Mirko Busto
Mirko Busto

Etichettatura trasparente e imposizione di dazi sul riso d'importazione. Da tempo i 5 Stelle si sono schierati dalla parte degli agricoltori per salvare il riso italiano". Così il deputato Mirko Busto, che spiega: "Dopo aver esaminato la situazione e ascoltato le voci dal territorio, non possiamo che condividere i timori di chi teme di veder scomparire le eccellenze risicole nostrane, schiacciate sotto il peso dei mercati extraeuropei e di una concorrenza che definire scorretta è dir poco. Per questo - prosegue Busto - sin dal 2013 ci siamo impegnati nel chiedere alla Commissione Europea di introdurre dazi sul riso asiatico. La nostra è una visione di lungo periodo: secondo il M5S la produzione alimentare italiana deve tornare a essere davvero strategica. Per questo non riteniamo sufficienti la clausola di salvaguardia, che rischia di divenire la foglia di fico dietro cui nascondere l'ennesima sconfitta del nostro governo sul tavolo dell'Unione Europea già pronta a portare avanti la politica dei dazi-zero per quel che concerne il riso extra-Ue.  Tante soluzioni sarebbero già pronte e praticabili da subito - continua Busto - perché chi governa non ascolta i suggerimenti dei cittadini e dell'opposizione? Mi riferisco per esempio alla mozione 5 Stelle che già a novembre 2015 aveva impegnato il governo a tutelare il riso nazionale con un'etichettatura trasparente e che fino ad oggi non era stata minimamente considerata dal ministro Martina. Come al solito in Italia si agisce solo nell'emergenza con misure di ripiego mai davvero risolutive, quando invece si poteva mettere in pratica da tempo soluzioni efficaci e realmente vantaggiose per tutelare le nostre eccellenze, il Made in Italy, le piccole e medie imprese, l'agricoltura e la nostra economia".

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...