Notizia Oggi

Stampa Home

Gattinara fiore all'occhiello di Lavazza

«Chiudiamo un 2017 che ha visto il nostro gruppo consolidarsi tra i leader globali»
Articolo pubblicato il 27-12-2017 alle ore 16:50:23
Gattinara fiore all'occhiello di Lavazza 3
Giuseppe Lavazza

E’ arrivato anche Giuseppe Lavazza a porgere gli auguri di buon Natale ai dipendenti dello stabilimento Lavazza di Gattinara, che qualche giorno fa si sono riuniti nei padiglioni per un rinfresco natalizio e per ascoltare il suo messaggio. Giuseppe Lavazza ha parlato di fianco a un grande albero di Natale, decorato con le fotografie dei circa 500 dipendenti dello stabilimento di Gattinara.

«Chiudiamo un 2017 che ha visto il nostro gruppo consolidarsi tra i leader globali. E sono contento – ha detto Giuseppe Lavazza - di poterlo dire proprio qui, a Gattinara, che è diventato anno dopo anno un perno fondamentale del nostro assetto industriale. Il 2017 è stato un anno intenso e importante, che ci ha visto rafforzare ulteriormente la nostra presenza all’estero, grazie all’acquisizione di Kicking Horse Coffee, che ha aperto all’azienda le porte del mercato nordamericano del caffè organico».

A proposito di caffè porzionato, ovvero quello in cialde, prodotto a Gattinara, che «oggi è il segmento più dinamico, e la centralità del mercato Italia», da ottobre il marchio Nims fa parte del mondo Lavazza: «è un’acquisizione cruciale di un partner storico della nostra azienda – dice Lavazza -, leader nel settore porta a porta», ovvero nella distribuzione di macchine e cialde per casa e ufficio.

Poi gli auguri di buon lavoro al nuovo direttore di stabilimento, Paolo Starda. Il vice presidente ha citato anche gli «ulteriori passi in avanti sulla formazione e complementarietà degli addetti alla produzione – dice Lavazza -, un percorso premiante e di crescita per le differenti professionalità, che ci ha permesso di raggiungere una maggiore polifunzionalità e ampliare il piano welfare per i dipendenti» e ha ricordato l’avvio del laboratorio microbiologico, in cui fare ricerca e sviluppo, per dare al consumatore un prodotto di sempre maggiore qualità e sicurezza.

Il premio che più soddisfa Giuseppe Lavazza è il Kaizen Award, «un premio che arriva dopo gli investimenti fatti dall’azienda nel periodo 2013-2017 per la ristrutturazione dello stabilimento, il rinnovo degli impianti, la riconfigurazione dei layout e l’aumento della performance del sistema industriale. Il Premio Kaizen, che si aggiunge a molti riconoscimenti ottenuti per la sicurezza del lavoro e la qualità del nostro operato, è stato per noi il riconoscimento di un valore aggiunto: il valore della persona».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...