Notizia Oggi

Stampa Home
Ambiente

«Emergenza aria tra Vercelli e Biella, Governo intervenga per accelerare la bonifica»

Il vento dei giorni scorsi ha sollevato le polveri
Articolo pubblicato il 21-04-2017 alle ore 07:29:27
Mirko Busto
Mirko Busto

"A causa del vento forte di questi giorni è emergenza  a Carisio, al confine tra Vercelli e Biella. Presso l'acciaieria Sacal gli scarti di lavorazione ammassati all'aperto hanno preso il volo trasportando  verso abitazioni e terreni coltivati. A farne le spese i cittadini della zona e gli agricoltori, che già da tempo denunciano il danno per le proprie colture, attraverso una serie di esposti alla Prefettura, senza ricevere nessun tipo di risposta», così interviene Mirko Busto, parlamentare Cinque stelle.

Oltre il danno la beffa. Ebbene sì, dato che a luglio scorso una sentenza di tribunale aveva riconosciuto il danno ambientale procurato dall'acciaieria e disposto il sequestro dei cumuli di scorie e la bonifica dell'area antistante l'acciaieria. Una sentenza a cui non ha, ovviamente, corrisposto nessuna azione concreta.

E aggiunge: «Con un'interrogazione parlamentare chiederò al ministro della Giustizia Orlando e a quello dell'Ambiente Galletti cosa è stato fatto da luglio ad oggi da parte dell'azienda per eseguire quanto disposto dal giudice Caleni.  Chiederò al Governo di intervenire per accelerare una corretta ed efficace bonifica dei cumuli di allumina».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...