Notizia Oggi

Stampa Home

Doppio colpo a Varallo: vinti 10mila e 4mila euro

Giocatori baciati dalla fortuna
Articolo pubblicato il 17-07-2017 alle ore 16:01:29
Doppio colpo a Varallo: vinti 10mila e 4mila euro 3
Il titolare della tabaccheria Tiziano Gazzola accanto al cartello che segnala le vincite

Varallo baciata dalla fortuna al “10 e Lotto”. Nei giorni scorsi la centralissima tabaccheria dell’Orologio ha registrato ben due vincite importanti a questo gioco facendo la felicità dei cittadini che hanno indovinato i numeri vincenti. La prima vincita si è avuta mercoledì 5 luglio e il fortunato si è aggiudicato un premio di ben diecimila euro indovinando sette numeri più il numero oro, mentre la seconda si è verificata già il giorno successivo con una vincita di quattromila euro ottenuta con otto numeri vincenti tra i quali vi era anche il numero oro.

Il gioco consiste infatti nel scegliere da un minimo di uno a un massimo di dieci numeri compresi da 1 a 90 che si spera siano compresi tra i 20 numeri estratti con diverse modalità. Il montepremi aumenta se si sceglie anche la modalità “numero oro” che, estratto nella ventina vincente, deve comparire tra i numeri giocati. «Sono molto contento – dice Tiziano Gazzola, titolare dell’esercizio commerciale – per i clienti che hanno realizzato questo risultato e possono godersi la vincita. Mi fa altrettanto piacere che le vincite siano avvenute in questa tabaccheria, è bello poter vedere che qualcuno riesce a realizzare alcuni dei propri desideri quali la vincita al "10 e Lotto".

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...