Notizia Oggi

Stampa Home

Carnevale di Crevacuore: il sindaco non c'è, lo sostituisce la sua sagoma

Nella serata di sabato
Articolo pubblicato il 11-01-2017 alle ore 09:04:53
Carnevale di Crevacuore: il sindaco non c'è, lo sostituisce la sua sagoma 2
A Crevacuore

Sabato in Valsessera è cominciato il carnevale. A organizzare l’evento, ospitato nel bocciodromo comunale, sono stati i gruppi “Vettu e Berta" di Crevacuore e il “Marchese e la Marchesa" di Sostegno. Ad allietare la serata è intervenuto il gruppo musicale “Il gatto e la volpe”. All’evento hanno partecipato anche gruppi mascherati della Valsesia e dell’alto Novarese, che hanno contribuito a rendere vivace e allegra la veglia.

La serata è stata anche l’occasione per la tradizionale consegna delle chiavi del paese alle maschere: non avendo potuto essere presente il sindaco Massimo Toso, "Vettu e Berta" hanno rimediato con una sagoma del primo cittadino. A interpretare il Vettu c’è sempre Matteo Pavero, mentre Stefania Menada ha fatto il suo esordio nei panni della Berta. Volti nuovi anche nel gruppo di Sostegno, che si presenta in versione tutta femminile, compreso il Marchese che è interpretato da Lara Rabozzi, mentre Pamela Lugano dà il volto alla Marchesa.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...