Notizia Oggi

Stampa Home

Campertogno, consegnato a Pietro Lora Moretto il ''Fabbriciere'' 2017

Articolo pubblicato il 19-10-2017 alle ore 17:35:32
Campertogno, consegnato a Pietro Lora Moretto il ''Fabbriciere'' 2017 3
Campertogno, consegnato a Pietro Lora Moretto il ''Fabbriciere'' 2017 3

Pietro Lora Moretto insignito del premio “Fabbriciere di montagna”. Il riconoscimento, istituito dalla commissione “Montagna antica montagna da salvare” del Cai Varallo, viene attribuito alle persone considerate meritevoli come esempi di dedizione per la conservazione del patrimonio artistico e religioso della valle.  Sabato 7 ottobre, nella chiesa parrocchiale di Campertogno, Lora Moretto ha ricevuto il premio al Fabbriciere di montagna perché da cinquant’anni si prende cura del solitario oratorio di San Lorenzo, situato a quota 1062m lungo la ripida sterrata che porta agli alpeggi sulla sponda sinistra del Sesia. La premiazione è avvenuta, come consuetudine, al termine della messa celebrata da don Marco Barontini. Erano presenti alla cerimonia il sindaco di Campertogno Paolo Vimercati, il presidente del Cai Varallo Paolo Erba, il presidente della commissione Piero Bertona e l’ingegner Barbè, che a nome del sodalizio Cà Nova Im Land, presieduto da Roberto Sella, ha consegnato il premio in denaro. La commissione ricorda: «E’ seguito un rinfresco generosamente predisposto dall’amministrazione comunale e dalla Pro loco di Campertogn che ringraziamo, volgiamo un grazie a don Marco, al coro Varade che ha accompagnato con i canti la funzione liturgica e a Gianluigi Avondo della commissione Fotocine del Cai per il servizio fotografico durante la cerimonia per immortalare il momento importante della consegna».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...