Notizia Oggi

Stampa Home

Borgosesia, terzo gestore per la pista di San Secondo

Dovrà effettuare lavori di pulizia, manutenzione, taglio del verde e controllo dell'area
Articolo pubblicato il 28-11-2017 alle ore 14:10:48
Borgosesia, terzo gestore per la pista di San Secondo 3
Uno scorcio dell'impianto di San Secondo

Un trio perfetto. Atletica Valsesia, Borgosesia calcio e Aranco amatori calcio. Sono le tre società a cui è affidata la gestione della pista di atletica di San Secondo. La compagine calcistica della frazione è stata l'ultima, nell'ordine di tempo, ad aggregarsi. Intanto, realizzati alcuni lavori di miglioria per gli spogliatoi, resta sempre valido il progetto di riqualificazione dell'area sportiva: l'ostacolo sono i costi elevati. La convenzione per la gestione dell’utilizzo degli impianti, della fruizione degli spazi e dei compiti di manutenzione, è stata siglata con l’amministrazione comunale e avrà durata sino al 31 agosto dell’anno prossimo. «L'Aranco calcio aveva fatto richiesta per poter disporre del campo per allenamenti e partite - spiega l'assessore comunale allo sport Paolo Urban -. Concedendo l'utilizzo gratuito di campo e spogliatoi, abbiamo inserito la società nella gestione degli stessi, riassegnando così gli incarichi che in precedenza erano suddivisi fra gli altri due sodalizi. Si tratta di lavori di pulizia, manutenzione e di taglio del verde, di controllo dell'area, tutto ciò insomma che compete la conduzione ottimale degli impianti sportivi di San Secondo».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...