Notizia Oggi

Stampa Home

Ambiente e territorio: a Ghemme nasce l'associazione ''Terra del popolo''

Sabrina Marrano presidente
Articolo pubblicato il 19-05-2017 alle ore 15:03:13
Ambiente e territorio: a Ghemme nasce l'associazione ''Terra del popolo'' 2
Ambiente e territorio: a Ghemme nasce l'associazione ''Terra del popolo'' 2

Presidente è la giornalista Sabrina Marrano, sua vice l’imprenditrice Marta Arlunno, segretario e tesoriere il vigile del fuoco in pensione Angelo Platini. È stata fondata a Ghemme una nuova associazione: si chiama “Terra del popolo” e si occuperà di tutela dell’ambiente e promozione del territorio.

«Il nuovo sodalizio - spiega Marrano - nasce dall’esigenza di avere un organismo formalmente riconosciuto che possa farsi portavoce delle preoccupazioni del territorio e stimolare il dibattito civile per ottenere soluzioni ai problemi. L’obiettivo è raggruppare, oltre ai ghemmesi, sempre più residenti dei comuni del novarese, del vercellese e della Valsesia, dove sono in corso delle battaglie contro progetti ad alto impatto ambientale. Il territorio ha delle risorse naturali preziose e le sue eccellenze, tra cui l’enogastronomia, sono da preservare e valorizzare; è questo il business che va ulteriormente sviluppato e che non trova compatibilità con i progetti ad alto impatto ambientale che porteranno benefici a pochi e danni alla maggior parte delle persone».

“Terra del popolo” è una sorta di emanazione del  “comitato post discarica Ghemme – Cavaglio” attorno al quale sempre più cittadini si sono riuniti, mossi dalla preoccupante situazione relativa alla maxi-discarica in regione Solaria. La nuova associazione ha già attiva una sua pagina su Facebook, ma per avere altre informazioni basterà inviare inviare una mail all’indirizzo terradelpopolo.ghemme@gmail.com. Il “battesimo” della neonata associazione avverrà questa sera in occasione dell’incontro pubblico sulla discarica di Ghemme che si svolgerà nella sala Antonelli di palazzo Gallarati, con inizio alle 21.

Attualità

Cronaca

Politica

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Sanità e salute

Lettere

Lettere

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita

per non dimenticare Don Cesare Boschin vittima della malavita
Lettera del 14-12-2016

Buongiorno, sono una nipote di Don Cesare Boschin. Mi chiamo Isabella Formica. Lo zio è morto per mano della malavita. Ha difeso sempre i suoi parrocchiani...

ringraziamenti per Hospice di Gattinara

ringraziamenti per Hospice di Gattinara
Lettera del 30-08-2016

Gent. Direttore, il mio papà, Mario Beneduce, è mancato, a causa di un brutto tumore, il giorno 29 agosto scorso. Attraverso il Suo stimato giornale...